logo

Dove Siamo

  • nutrizionista Forlimpopoli
  • Indirizzo: via Forlimpopoli Centro, 1
  • Provincia: FC
  • Città: Forlimpopoli
  • Cap: 47034

Nutrizionista Forlimpopoli

featured image

Se sei un nutrizionista a Forlimpopoli, approfitta dei nostri servizi per farti conoscere da tutti: ci sono molte persone che potrebbero aver bisogno della tua professionalità! Contattaci per un preventivo gratuito, questo spazio web potrebbe essere tuo e potresti far conoscere a molte più persone la tua attività di nutrizionista a Forlimpopoli. Approfitta della nostra offerta, non te ne pentirai.

Contattaci





Nutrizionista a Forlimpopoli, ritrova il benessere fisico

Il nutrizionista a Forlimpopoli è una figura professionale che cura il rapporto che intercorre tra nutrizione, alimentazione e benessere psico-fisico delle persone. Il nutrizionista è un laureato in farmacia o un biologo senior, ovvero laureato con 5 anni di studi (laurea magistrale a ciclo unico oppure 3+2) iscritto all’albo dei biologi e specializzato in nutrizione umana; il nutrizionista può compilare diete, ma non può effettuare diagnosi o prescrivere trattamenti farmacologici, compito che spetta al medico. La specializzazione non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.

Il nutrizionista può lavorare da libero professionista, con il proprio studio privato, oppure dipendere da un ente pubblico (ospedale, clinica, casa di cura…). In quanto specializzato in educazione ed informazione alimentare, compito del nutrizionista è educare le persone ad alimentarsi in modo sano e consapevole, prescrivendo diete e regimi alimentari sia per soggetti privati in buona salute, sia per comunità e collettività.

Ad esempio, il menù degli asili nido, delle scuole dell’infanzia, delle mense scolastiche delle scuole di primo e secondo grado e così via è stabilito da un nutrizionista. Molto spesso le aziende sanitarie locali (ASL) si avvalgono della consulenza di un nutrizionista quando si devono pubblicare statistiche alimentari. In Italia, le altre figure professionali che si occupano di alimentazione sono il dietologo (medico specializzato in alimentazione) e il dietista (tecnico dell’alimentazione).

Il nutrizionista si occupa principalmente di informare e di educare alla corretta alimentazione; non si occupa generalmente di soggetti che soffrono di patologie dell’alimentazione (bulimia, anoressia, obesità) che dovrebbero rivolgersi al medico dietologo.

Il nutrizionista di Forlimpopoli accoglie ogni tipologia di paziente, anche chi ha scelto di seguire un regime alimentare vegetariano o vegano; il suo compito è capire dove sono gli errori nell’alimentazione di una persona, senza giudicare né pensare male di nessuno, perché in una società ricca di stimoli alimentari scorretti è davvero difficile seguire una dieta sana senza eccessi.

La visita dal nutrizionista di Forlimpopoli è più che altro una consulenza, nella quale viene stilato un piano alimentare sulla base delle necessità (e anche dei desideri) del soggetto: la dieta quindi varia a seconda del sesso, dell’età, del peso, dell’occupazione quotidiana (lavoro sedentario o pesante), dell’attività fisica e anche dello stato ormonale (una donna in menopausa non ha le stesse esigenze alimentari di una donna fertile). Si effettua poi una valutazione del corpo, ovvero di peso, circonferenza di braccia, gambe, vita e seno, la misurazione delle ossa e del grasso corporeo, calcolo delle percentuali di massa grassa e massa magra e dello stato di idratazione dell’organismo, stima del metabolismo basale e del metabolismo sotto sforzo.

La figura professionale del nutrizionista è importantissima per prendere coscienza del rapporto stretto che intercorre tra la psiche e il corpo. Siccome si dice che siamo ciò che mangiamo, è importante migliorare la propria alimentazione per migliorare anche noi stessi e non solo per arrivare all’immagine esteticamente perfetta che ognuno di noi sogna.

La dieta prescritta dal nutrizionista è quindi assolutamente personalizzata e non va ceduta a nessun’altro, perché calibrata sui bisogni personali di ognuno e quindi non si adatta ad altre persone anzi, potrebbe essere dannosa. Di diete fai-da-te il web è pieno, ma si tratta di regimi che lasciano il tempo che trovano: affidarsi a un professionista come il nutrizionista è un atto di rispetto verso la categoria ma soprattutto verso sé stessi.

Scopriamo la bellezza di Forlimpopoli

Situata nella provincia di Forlì-Cesena, Forlimpopoli è una ridente località dell’Emilia Romagna, compresa tra pianure verdi, montagne e mare. Dalle antiche origini storiche, dell’area dove sorge l’attuale Forlimpopoli, si hanno notizie sin dal periodo noto come “”Paleolitico Inferiore“”.

Nota con il nome di Forum Popili durante l’età romana, Forlimpopoli già in tempi antichi, era nota per la sua posizione strategica – essendo in prossimità della via Emilia – e per lo sviluppo delle sue attività agricole e artigianali, come ben testimoniano le centinaia di anfore rinvenute nel luogo. Importante sede vescovile durante il V secolo, Forlimpopoli vide il suo prestigio e la sua importanza scemare nel corso dell’Alto Medioevo, allorché le frequenti inondazioni indussero i contadini a cercare zone decisamente più fertili e sicure.

Nella Città Artusiana, nota per aver dato i natali al celebre scrittore e gastronomo Pellegrino Artusi, di certo non mancano gli spunti di visita. Tra le principali attrazioni di Forlimpopoli troviamo, innanzitutto, la Rocca Albornoziana. Dall’imponente pianta quadrata che abbellisce la piazza principale della città, la Rocca ospita il Municipio di Forlimpopoli ma, soprattutto, il Museo Archeologico Aldini, ricco di manufatti, anfore e reperti trovati nelle vicinanze.

Ma Forlimpopoli è celebre anche per la sua raffinata gastronomia: proprio nella città Artusiana, infatti, è ospitato il “”Centro di cultura Gastronomica“”, interamente incentrato sull’arte di mangiar bene. Tra gli appuntamenti da non perdere a Forlimpopoli, la Festa Artusiana con degustazioni e rassegne ispirate a Pellegrino Artusi.

Dietologo, dietista e nutrizionista: facciamo chiarezza

Il dietologo è il medico laureato in medicina e chirurgia e specializzato in scienze dell’alimentazione: può fare diagnosi e prescrivere farmaci e diete. Il dietista è laureato in dietistica (laurea sanitaria triennale) e ha superato l’esame di abilitazione: non può prescrivere farmaci e per stilare una dieta gli serve la prescrizione del medico.

Il nutrizionista è un biologo senior o farmacista, specializzato o meno in scienze dell’alimentazione e iscritto all’albo dei biologi: può compilare diete in base ai bisogni nutritivi delle persone, ma non può prescrivere trattamenti farmacologici. La sua attività è integrata da consulenze in ambito di ristorazione collettiva.

Vuoi prenderti cura di te stesso e correggere il tuo rapporto con il cibo? Rivolgiti al nutrizionista di Forlimpopoli.

A chi si rivolge il nutrizionista?

Non c’è un target specifico di pazienti ai quali si rivolge il nutrizionista. Ci può andare chiunque ne abbia bisogno e non solo le persone in sovrappeso che desiderano dimagrire: molto spesso a rivolgersi al nutrizionista sono soggetti che si rendono conto di seguire un’alimentazione e uno stile di vita sbagliati, che pian piano influiscono anche sulle loro prestazioni lavorative e sociali. Imparare a mangiare bene è una cosa che dovrebbero fare tutti: sportivi, sedentari, donne incinte, ragazzi, anziani, diabetici/celiaci, bambini. Non è mai troppo tardi per correggere un’abitudine sbagliata e trarne giovamento.

Se anche tu vuoi mangiare meglio e sapere qual’è il programma alimentare più adatto alle tue esigenze, il nutrizionista di Forlimpopoli è quello che fa per te.

Come fa il nutrizionista ad impostare una dieta

La dieta non serve solo a perdere peso, ma anche a stare meglio, perdere massa grassa a favore di quella magra ed a contrastare inestetismi come ritenzione idrica e cellulite. La dieta non deve mai essere fai-da-te, perché deve contenere percentuali specifiche di proteine, carboidrati e grassi; le quantità adeguate sono calcolate dal nutrizionista a seconda di sesso, età, attività lavorativa, peso, eventuali patologie ecc. Solo dopo una anamnesi accurata e la valutazione della struttura fisica il nutrizionista compila la scheda alimentare.

Il nutrizionista di Forlimpopoli esegue diverse precise valutazioni per calcolare i valori nutritivi nelle quantità di cui hai effettivamente bisogno. Solo dopo ti verrà consegnata la tua dieta personalizzata.

Il diario alimentare, uno strumento utile per tenere sotto controllo ciò che si mangia

Molto spesso prima di impostare un regime alimentare il nutrizionista chiede di compilare un diario alimentare per almeno una settimana. In pratica, viene richiesto di segnare su un calendario tutto ciò che si mangia e beve in una giornata tipo, compresi gli spuntini e i fuori-pasto, e in quale quantità. In questo modo per il nutrizionista è molto più facile valutare l’alimentazione del soggetto e correggere le scorrettezze; anche il soggetto si rende conto più facilmente di quali errori commette e di fronte a dati precisi è più facile ammettere, anche a sé stessi, che si ha bisogno di un aiuto.

Non aspettare che sia troppo tardi: correggi subito i difetti della tua alimentazione, rivolgiti al nutrizionista di Forlimpopoli.